Sign in to follow this  
Followers 0
hristo

1915_01_25 Ottomila anni

1 post in this topic

 
 

Ottomila anni

 

 

       8000 × 365 giorni = 2 920 000 giorni
         8000 × 12 mesi = 96 000 mesi
         96 000 × 4 settimane = 384 000 settimane
         384 000 × 7 giorni = 2 688 000 giorni
         2 688 000 × 24 ore = 64 512 000 ore
         64 512 000 × 60 minuti = 3 870 720 000 minuti
         3 870 720 000 × 60 secondi = 232 243 200 000 secondi

 

 

 

         Il periodo più lungo a partire dalla creazione della Terra è il primo: la discesa dell’uomo dal Cielo sulla Terra che avvenne dopo i mammiferi. All’inizio scesero le piante. Il primo periodo è di 75 000 anni.

 

         Con la parola “Adamo” intendiamo l’uomo bianco, l’uomo spirituale, e questo uomo spirituale risale all’epoca dopo Cristo. Tutte le razze precedenti sapevano della razza Bianca e l'aspettavano come il Messia. La razza più antica nel mondo fisico è quella Bianca. Tutte le altre sono più antiche nel mondo Spirituale e più recenti nel mondo fisico. Dopo la razza Bianca verrà la Sesta razza, la razza luminosa, la razza dei Figli di Dio. Per essa cambieranno sia le condizioni climatiche, sia la Natura. Ora i pensieri e i desideri cattivi delle persone hanno formato una zona oscura intorno alla Terra.

 

         Dio immerse l’uomo nel mondo Astrale (Genesi, capitolo 6).

         Giacobbe – ladro, bugiardo...E Dio gli disse: “Non ti chiamerai più Giacobbe”.

         Il corpo fisico si é formato un milione di anni fa ed é già completo. Ora si sta formando il corpo Astrale.

         Calcolo:  8 000 × 12 × 4 × 7 × 52 × 365 × 24 × 60 × 60 = il numero degli anni a partire dalla creazione del mondo. La continuità di questi periodo è segnata negli strati della Terra ad ogni stratificazione.

 

         Se si scende all’inferno, vi sentirete decine di migliaia di chilogrammi più pesanti. Solo gli eroi scendono all’inferno, questo è stato descritto nella mitologia greca. Anche all’inferno vi sono delle cose preziose, esiste una popolazione che vi abita e che ha una coscienza che quel luogo è loro. Chi vi scende, deve prendere la loro forma. L’inferno è come un’immondizia accumulata da più di venti anni, che si sta già putrefacendo e sta marcendo. Chi darà un valore all’immondizia, ne approfitterà, mentre chi non la apprezzerà, dirà che è una spazzatura inutile.

 

         Nel centro della Terra si trova l’inferno più grande. A cento chilometri, intorno ad esso, vive un’altra popolazione. Ad altri cento chilometri ancora vi è un altro strato e così via. A cento chilometri di diametro intorno alla nostra Terra esiste uno strato solido e chiaro attraverso il quale passa la luce del Sole ed altre luci. Anche su questo strato vi è una popolazione: è il mondo Astrale. Intorno ad esso esiste un altro strato di cento chilometri e così via. Intorno alla Terra vi sono sette strati esterni, cioè sette cieli, mentre al suo interno vi sono altri sette strati. Nel centro della Terra si trova il fuoco: è l’inferno.

 

         I defunti che sono già andati all’altro mondo possono essere nel mondo Astrale, ma vivono nel mondo fisico e compaiono in sedute, parlano dei loro affari materiali: dove sono i loro soldi, i loro documenti, problemi vari e così via. E' così perché la loro coscienza è a quel livello e così anche la loro conoscenza dal punto di vista spirituale. Noi ci troviamo nel campo spirituale e formiamo il nostro corpo Astrale, entreremo con una certa coscienza nel mondo Astrale.

 

         Colui che induce i cuori delle persone a compiere il Bene si chiama Dio. E  Dio tramite Suo Figlio Gesù Cristo insegna costantemente a ogni persona gli atti buoni e perfetti. E chi Lo ascolta e obbedisce, viene benedetto.

 

 

 Lezione straordinaria del Maestro tenuta il 25.01.1915 Domenica, a Sofia

 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0